Chiesa di S. Maria della Misericordia

 

Adiacente al Collegio Papio, la chiesa di S. Maria della Misericordia risale, secondo un'iscrizione a caratteri gotici dipinta nell'angolo sud-est del coro, al 1399.
La liscia facciata a capanna con portale gotico in granito è preceduta da un atrio a tre arcate.
Sopra il portale l'affresco con la Madonna della Misericordia, attribuito alla scuola del Maestro Domenico del 1490/1510.
Il campanile a vela, alto e slanciato, reca nello zoccolo la data del 1488. Successive certamente la cella campanaria e la cuspide a cono, in cotto, in stile tardo gotico lombardo.
All'interno presenta un'unica navata rettangolare coperta da un pregevole soffitto a cassettoni dipinto.
Sopra l'altare maggiore, opera moderna dell'architetto Franco Pessina, un polittico del 1519 raffigurante Maria Assunta eseguito da Antonio Gaia, artista asconese.
Alle pareti dipinti di Pancaldi Mola con episodi della vita di S. Carlo (fine '700) e tela con la Madonna della Misericordia di Giovanni Borgnis di Craveggia.
La chiesa di S. Maria della Misericordia conserva una ricca decorazione pittorica.

Restauri in corso.

Indirizzo

c/o Collegio Papio, 6612 Ascona

Contatti

+41 91 791 30 94

ACCESSIBILITÀ

  • Accessibile in carrozzella

Posizione