Chiesa di S. Quirico e Giolitta

 

Nel quartiere di Rivapiana sorge la chiesa di S. Quirico e Giolitta che, menzionata come luogo di culto già nel 1313, fu ampliata con capovolgimento dell'orientamento in epoche successive. Nell'interno a navata unica sono visibili lungo le pareti tre cicli di affreschi: sulla parete sud alcuni frammenti del ciclo più antico (XIII secolo) con scene della vita di Cristo; sulla parete meridionale il ciclo con scene della Natività e della venuta dei Magi (secolo XV) e sull'arco trionfale l'affresco con l'Annunciazione su un vivace fondo di paesaggio urbano (XVI secolo). Sulla parete a settentrione, sopra la porta antica, un frammento di Madonna in trono e il riquadro con la figura di S. Rocco. All'esterno, poco lontano dalla chiesa, si eleva una torre di foggia medioevale la cui parte più antica é nella zona inferiore (XII secolo). Adattata a campanile alla fine del XV secolo era probabilmente sorta come torre di vedetta e la costruzione potrebbe essere quindi anteriore alla chiesa stessa.

Indirizzo

Rivapiana, 6648 Minusio

Posizione