Chiesa di S. Remigio

 

Già menzionata nel 1228, la chiesa di S. Remigio fu probabilmente ricostruita all'inizio del XVI secolo. Il campanile reca la data del 1506.
La chiesa presenta una navata unica con volta decorata da affreschi settecenteschi. Sul lato nord si aprono le cappelle con altare; una di esse ospita la grande tela raffigurante l'Ultima Cena del 1683 di Godefridus Maes. Sul lato sud si trovano tre cappelle tra cui quella del Santissimo Crocifisso che gode di un'antica devozione. Sulla parete frontale del coro lunetta affrescata nel 1902 da Giovanni Meletta di Loco (S. Remigio battezza Re Clodoveo).
L'altare maggiore con ciborio policromo, la statua lignea di S. Barbara e le cancellate in ferro battuto sono opera di artigianato locale (secolo XVIII).

Indirizzo

6661 Loco

Posizione