Fondazione Ghisla Art Collection

 

Fondazione d'arte moderna e contemporanea – Locarno.

La Fondazione Ghisla Art Collection, ente senza scopo di lucro, è stata istituita nell’aprile del 2014, con l’intento di mettere a disposizione della collettività un patrimonio artistico di valore internazionale, per essere condiviso da tutti coloro che riconoscono nell’arte una ricchezza indelebile.

La collezione è stata creata dai coniugi Ghisla, spinti da una crescente ed eclettica passione per l’espressività artistica. La sua sede occupa uno stabile di fattura futuristica, appena realizzato su progetto dello studio d’architettura Moro & Moro di Locarno e si trova nel centro città, a pochi metri dal porto turistico.

Le opere della Fondazione Ghisla sono collocate in otto sale distribuite su tre piani, si trovano capolavori assoluti della Pop Art, dell’Informale, del Concettuale, dell’Astrattismo, del New Dada…, a cui si aggiungono prove di autori emergenti e forse meno conosciuti dal grande pubblico.

Dal 2016 i nostri visitatori ricevono una comoda audioguida compresa nel prezzo d’entrata. Disponibile in italiano, tedesco, francese e inglese rende la visita ancor più interessante.

 

COLLECTION & MUSEUM TO SCALE 1/7 – STAGIONE 2017

L’ allestimento 2017 propone due differenti esposizioni: l’intrigante nuova scelta di opere tratte dalla Collezione Ghisla e la mostra Museum to scale 1/7, nata da un’iniziativa del collezionista e studioso di opere d’arte belga Ronny Van de Velde.

Nelle prime cinque sale il visitatore compirà un viaggio attraverso il lavori dei principali interpreti dell’arte moderna e contemporanea. Si tratta di opere che i signori Ghisla hanno sapientemente collezionato nel corso di quattro decenni. Tra questi spiccano i nomi di Jean-Michel Basquiat, Joan Miró, René Magritte, Keith Haring, Lucio Fontana e Pablo Picasso.

Nelle tre restanti sale, si può ammirare la mostra Museum to scale 1/7, che si compone del lavoro di 85 tra i più riconosciuti artisti Belgi contemporanei, i quali hanno ricreato all’interno di una scatola la sala di un museo. Un originale e delicato omaggio alla “camera delle meraviglie” (Wunderkammer), l’antica espressione degli odierni musei. Citandone alcuni, non si può fare a meno di menzionare Jan Fabre, Marcel Broodhaers, Ann Veronica Janssens, Pierre Alechinsky e Michel François.

 

VEDI ANCHE:

Mops_DanceSyndrome - CCC_Collective Culture Conscientia
giovedì 4 maggio 2017, ore 18.30 + 20.00

Performance di danza.
 

Orari d’apertura dal 19 marzo 2017 al 28 gennaio 2018:

da mercoledì a domenica dalle 13.30 alle 18.30

 

Prezzi d’entrata
CHF 15.- Adulti
CHF 13.- AVS
CHF 11.- Ragazzi (dai 12 ai 18 anni) e studenti
Bambini fino a 12 anni gratuito

Per gruppi con visita guidata è richiesta la prenotazione ai nostri contatti.

Accessibile a persone con disabilità.

   

Indirizzo

Via A. Ciseri 3, 6600 Locarno

Contatti

info@ghisla-art.ch

www.ghisla-art.ch

+41 91 751 01 52

ACCESSIBILITÀ

  • Accessibile in carrozzella

Posizione