Giro dei tre laghetti

 

Attraversando prati e pascoli, e passando accanto a paludi alpine e strapiombi, avrete la possibilità di ammirare il territorio in cui anticamente «il libero popolo dei Walser» conduceva il suo bestiame. Giunti a 2000 m/sm, comodamente seduti sulla seggiovia, vi immergerete in un itinerario di rara bellezza, caratterizzato da un’incredibile biodiversità. Il brulichio di una moltitudine di insetti e le rose alpine che costellano il pendio sono l’espressione più evidente della vitalità di questo paesaggio alpino. Proseguendo attraverso i territori anticamente colonizzati dalle famiglie Walser e superata un’ampia conca caratterizzata da strapiombi rocciosi, vi appariranno in successione tre laghetti di formazione glaciale incastonati a duemila quattrocento metri di altitudine. Affinché l’escursione sia gradevole, è importante effettuare un’accurata pianificazione del tour. Prima di intraprendere l’escursione, informatevi presso il centro informazioni locale sullo stato del percorso e le condizioni meteo. Questo itinerario escursionistico può essere chiuso o interrotto a seconda della stagione e delle condizioni atmosferiche.

Stazione intermedia seggiovia - Ufun 'Putschtschi - Tåll - Farbrånda - Undar t Måårtscha - Boort - Bånn - Hendar t Herli - EnderSee - SchwårzSee - ÜssarSee - Wolfschtååful - Ferder - Bosco Gurin

Indirizzo

Ascona-Locarno Turismo
6673 Maggia,

Contatti

vallemaggia@ascona-locarno.com

+41 91 759 77 26