Istituto Ricerche Solari Locarno

 

L'Istituto Ricerche Solari (IRS) ha avuto un iter intenso di attività. L'Università di Göttingen (D) lo ha costruito, per conto della Deutsche Forschungsgemainschaft (DFG) di Bonn, nel '59. Le edificazioni comprendono: uno stabile con un appartamento per il custode e l'osservatorio solare stesso. Iniziato negli anni '60 dal Prof. Peter ten Bruggencate, eminente personalità nell'astronomia solare, l'IRS è stato completato e perfezionato dai suoi successori Prof. E.H. Schröter e Prof. Dr. H.H. Voigt, astrofisici di Göttingen, che si dedicarono ai lavori di indagine e della raccolta di tutti i dati osservativi necessari ad una ricerca di punta nei più svariati campi dell'astrofisica solare.

Lo strumento cardine è uno spettroscopio a grande dispersione, servito da un telescopio riflettore tipo Gregory-Coudé con uno specchio principale del diametro di 45 cm e focale risultante di 24 metri. Per la perfezione strumentale raggiunta dopo anni di esperienza, si sono potuti concludere importanti lavori di ricerca fondamentale, diffusi in un centinaio di pubblicazioni apparse su riviste internazionali specializzate e approntate con quello che è stato battezzato e conosciuto negli ambienti astronomici come "lo strumento di Locarno".

Indirizzo

via Patocchi 34, 6600 Locarno

Contatti

info@irsol.ch

www.irsol.ch/

091 743 42 26

Posizione