Laghetto dello Starlarèsc da Scimarmòta

 

Il punto di partenza è Brione Verzasca (756 m), in Val Verzasca. Dalla chiesa parrocchiale si segue la strada che porta in Val d'Osola. Dopo circa 400 m, si prende il sentiero che, a sinistra, scende ad un ponticello di metallo.

La prima tappa è Sgerbi (769 m), dopo di che si giunge a Sparvé (1016 m), Scimarmòta (1855 m), ed infine al Lago dello Starlarèsc da Scimarmòta (1855 m) in 3 ore (dislivello 1099 m). Vi è anche la possibilità di salire, passando dalle cascine a quota 2064 m, sulla cresta tra il Pizzo Costisc e la Cima del Masnee, per ammirare i sottostanti laghetti valmaggesi di Masnee (2009 m) e Pianca (1915 m). Il sentiero sulla cresta richiede, a tratti, molta attenzione. E' richiesto un buon equipaggiamento da montagna.

Una variante interessante per il rientro, ma impegnativa e adatta solo ad escursionisti ben preparati, è la seguente: seguire la cresta sino al Passo Deva (2036 m), scendere al lago dello Starlarèsc da Sgióf (1875 m). Da qui rientrare a Brione Verzasca passando dall'Alpe di Sgióf, Piano del Vald, Ganne.

A Starlarèsc da Sgióf vi è la possibilità di pernottare alla capanna dei compadroni boggesi dell'omonimo alpe.

Indirizzo

Ascona-Locarno Turismo
Via ai Giardini, 6634 Brione Verzasca

Contatti

tenero@ascona-locarno.com

+41 91 759 77 44

Posizione