Museo parrocchiale San Sebastiano

 

Situato nell'oratorio dei SS. Fabiano e Sebastiano, risalente nella sua forma primitiva al IX secolo, il museo ospita documenti e testimonianze sulla storia dell'edificio, oltre ad arredi sacri della parrocchia di Ascona.
L'oratorio, tra gli edifici più antichi del borgo, era giuspatronato della famiglia Duni, che abitava nel castello di S. Michele prima della sua distruzione ad opera degli Svizzeri.
Conserva al suo interno tracce delle tre epoche che segnarono il suo sviluppo. Sono dell'epoca carolingia colonnine e capitelli ornati a motivi vegetali e a intreccio, mentre la vasca battesimale, che proviene dalla chiesa parrocchiale di S. Pietro, è forse più antica.
Testimoni dell'epoca barocca sono invece i numerosi oggetti sacri (reliquiari, candelieri, paramenti, libri liturgici, tele). Tra gli oggetti più curiosi, il berretto cardinalizio dimenticato da S. Carlo Borromeo ad Ascona nel 1584, pochi giorni prima della morte.
Di particolare interesse la pala d'altare raffigurante la Madonna con i santi Fabiano e Sebastiano, opera di Giacomo Damotti di Palagnedra, e l'Incredulità di S. Tomaso di scuola caravaggesca. Sono inoltre esposte tele di Lorenzo Lotto (Ultima Cena), di Paolo Veronese (Madanna con Bambino) e del Morazzone (Matrimonio della Vergine).
I lavori di restauro, terminati nel 2000 e curati dall'architetto Giorgio Cesconi, hanno pure messo in luce parte degli affreschi medioevali e rinascimentali che decoravano l'oratorio.

 

Orari d'apertura del museo parrocchiale (aprile-ottobre):

Venerdì: 16.30 - 18.00
Sabato: 16.30 - 18.00

 

Indirizzo

Via delle Cappelle 6, 6612 Ascona

Contatti

http://www.parrocchiaascona.ch/artechiese/artechiese_sfabseb.html

+41 91 91 35 21

Posizione