Oratori

 

Il vasto territorio di Intragna e delle sue numerose frazioni possiede diverse testimonianze di architettura religiosa.
Sopra il nucleo di Intragna sorge l'ottocentesca cappella del Sacro Cuore di Gesù; più antica la cappella della Madonna del Riposo, eretta sopra l'abitato di Golino nel Seicento etrasformata nel secolo successivo (affresco mariano).
Nella frazione di Corcapolo la chiesetta è dedicata a san Carlo Borromeo e fu eretta verso la fine del Seicento. Conserva un dipinto raffigurante il santo tra gli appestati, databile al XVII secolo, e alcuni ex voto.
Anche a Sassalto sorge una cappella: è intitolata a san Giovanni Nepomuceno; all'interno immagini del patrono e di san Carlo.
Costruito nel 1745, l'oratorio di Costa è dedicato alla Beata Vergine Addolorata; ha portico e piccolo campanile.
Sui monti di Calascio l'oratorio, consacrato nel 1900, è intitolato alla Madonna di Pompei.
La cappella della Madonna della Segna, sui monti di Comino, conserva un affresco secentesco e diversi ex voto.

Indirizzo

6655 Intragna

Posizione