Tenero - Contra - lago di Vogorno - Gordola

 

Bella gita sui monti sopra Tenero e Gordola, all'imbocco della Valle Verzasca. Tenero si può raggiungere sia con il treno che con l'auto postale. Dal centro del paese ci si dirige inizialmente lungo la cantonale in direzione NE fino a raggiungere il ponte sulla Verzasca. Poco prima di quest'ultimo il sentiero, comodo e ben marcato, sale verso la collina passando presso la chiesetta delle Fracce fino a raggiungere Contra nei pressi della chiesa (m 480). Dalla Chiesa di Contra si continua lungo la strada cantonale in direzione N per poco più di 1 chilometro (circa 15/20 minuti) fino a trovare il segnale che indica l'inizio del sentiero che scende verso la diga della Verzasca. Raggiunta la spalla in sponda destra della diga se ne attraversa la corona in tutta la sua lunghezza, passando presso il punto in cui viene praticato il bungy-jumping. Si attraversa quindi la strada cantonale della Valle Verzasca e ci si avvia in direzione E lungo una strada che porta ancora tracce di asfaltatura. Lasciato alle spalle il nucleo di rustici della Selvatica e attraversato un largo piazzale si segue una mulattiera in salita che ben presto si trasforma in sentiero. Dopo essere passati dai Monti di Vertum, si raggiungono i Monti Metri (m 980) in poco meno di 3 ore complessivamente. Dai Monti Metri un sentiero in piano conduce poco sopra Bazzadée, ove comincia la discesa verso Gordola che si raggiungerà dopo circa 4 ore e 30 minuti complessivi. Chi volesse può salire ai Monti Motti allungando il tragitto di circa un quarto d'ora. Ai Monti Motti è possibile ristorarsi presso l'omonimo ristorante.

  • Sergio Fraschina

    L'autore e TICINO-TOURISM declinano ogni responsabilità in caso di incidente.