Gli animali del Ballet de Cour

 

Concerto di musica classica nell'ambito del festival Cantar di Pietre 2016 - Bestiarium.

Il Ballet de Cour trae origine nella Firenze di fine Quattrocento, alla corte di Lorenzo il Magnifico che si estendeva, fisicamente e idealmente, oltre il palazzo, inglobando e coinvolgendo tutto il popolo fiorentino. Fuori da Firenze, città politicamente anomala, al contempo divisa tra signoria e repubblica, la “Festa” perde il suo carattere urbano riducendosi all'interno delle mura del palazzo. Le altre corti, italiche e non, ne delimitano lo spazio fisico ma non la struttura. Il cortigiano si mette in scena danzando travestito e bizzarre creature attinte dalla mitologia e dai Bestiari popolano saloni, giardini, cortili: Ninfe, Sirene, Grifoni, Unicorni....

 

con il gruppo Lesquercarde Consort:

Fabrizio Lepri, Luca Favoni, Irene Caraba, Teresa Peruzzi: viole da gamba
Luca D'Amore: liuto, chitarra barocca, percussioni
Adrien Alix: contrabbasso di viola
Marco Bendoni: danzatore
 

Precede il concerto la conferenza Mostri, belve e animali nell'immaginario (e non solo) medievale con Marco Ferrero - storico del medioevo. La conferenza si terrà nella Sala del Consiglio comunale di Orselina, con inizio alle ore 17.30.

 

Maggiori informazioni: www.cantardipietre.ch.

 

Indirizzo

Collegiata San Vittore
Via Municipio, 6600 Muralto

Quando

08 ottobre

Orari

  • Sabato: 17.30 + 20

Posizione Evento