Il Castello di Tegna tra Antichità e Medioevo

 

Conferenza (in italiano) di Mattia Guilloz: Il Castello di Tegna tra Antichità e Medioevo: nuovi studi archeologici.

Il Natale del 1927 è alle porte quando il sito archeologico del Castello di Tegna è menzionato per la prima volta sulla stampa. Poco più di dieci anni dopo, quando l'interesse sembra svanito, le vestigia sono portate alla ribalta grazie all'iniziativa di un pugno di giovani delle Tre Terre: le cinque campagne di scavo che seguiranno, rese possibili anche grazie al contributo della Società Storica Locarnese, permettono di portare alla luce uno dei siti più importanti del Canton Ticino. Documenti inediti quali la corrispondenza tra gli attori coinvolti nelle ricerche, la documentazione di scavo, ma anche lo studio dei reperti archeologici, ci accompagneranno alla scoperta delle vicende che hanno coinvolto il Castello di Tegna. Accese polemiche circa la gestione dei reperti e della documentazione, interpretazioni contrastanti delle testimonianze archeologiche portate alla luce, hanno infatti segnato per decenni il sito pedemontano. A quasi novant'anni dalla sua scoperta, parte degli enigmi relativi al Castello di Tegna sono stati risolti, confermandone la grande importanza archeologica. Queste vestigia, che tanto hanno affascinato studiosi e appassionati di storia locale, possono ancora dirci molto: nuove ricerche e progetti di valorizzazione interesseranno infatti anche in avvenire questo sito suggestivo.

 

Maggiori informazioni: www.societastoricalocarnese.ch

 

Conferenza organizzata dalla Società Storica Locarnese.

 

Indirizzo

Palazzo Marcacci
Sala Consiglio comunale
Piazza Grande 18, 6600 Locarno

Quando

18 maggio

Orari

  • Mercoledì: 18.00

Posizione Evento