Il secondo figlio di Dio - Stagione teatrale di Locarno 2016/2017

 

In cima a una montagna, davanti a una folla adorante di quattromila persone, un uomo si proclama reincarnazione di Gesù Cristo. È il luglio del 1878.

Dopo il grande successo di “Magazzino 18” (200 repliche e decine di migliaia di spettatori), Simone Cristicchi, torna a stupire il pubblico con una storia poco conosciuta, ma di grande fascino. Tra canzoni inedite e narrazione, il narratore protagonista ricostruisce la parabola di Lazzaretti, da figlio di carrettiere a predicatore eretico con migliaia di seguaci, il suo sogno rivoluzionario per i tempi, culminato nella realizzazione della “Società delle Famiglie Cristiane”: una società più giusta, fondata sull’istruzione, la solidarietà e l’uguaglianza.

 

scritto con Manfredi Rutelli e la collaborazione di Matteo Pelliti

regia: Antonio Calenda

produzione: CTB Centro Teatrale Bresciano, Promo Music
con la collaborazione del Mittelfest 2016

 

Prezzi:

Abbonamento stagionale (10 spettacoli) CHF 320.-
biglietto singolo adulti CHF 35.-, giovani (fino a 18 anni) CHF 20.-

 

Prevendita:

Ascona-Locarno Turismo
Piazza Stazione / Stazione FFS, 6600 Locarno
Tel. 091 759 76 60

prevendita online su ticketcorner.ch.

 

Indirizzo

Teatro di Locarno
Largo Zorzi, 6600 Locarno

Contatti

info@teatrodilocarno.ch

www.teatrodilocarno.ch

+41 91 759 76 60

Quando

19 novembre - 20 novembre

Orari

  • Sabato: 20.30
  • Domenica: 17.30

Organizzatore

Teatro di Locarno

Posizione Evento