domenicAteatro - Che storia a merenda

 

liberamente tratto dal racconto "La Freccia Azzurra" e " La Befana imprenditrice" di Gianni Rodari.

sceneggiatura e interpretazione di Daniela Albertini

Sono tante le storie, i racconti e i film su Babbo Natale… ma quanti quelli sulla Befana? Nel 1964 Gianni Rodari ne scrisse uno: si intitola La freccia azzurra ed è l’avventurosa fuga di un gruppo di giocattoli dalla vetrina di un negozio per andare alla ricerca di un bambino. Qui appare la Befana in una veste un po’ particolare. Rodari, infatti, si diverte a giocare con il personaggio della Befana, che per tradizione è la vecchietta che “vien di notte con le scarpe tutte rotte”: qui, invece, è una vera e propria imprenditrice (quasi baronessa), un po’ avara e sicuramente molto attenta alle spese. La notte tra il 5 e il 6 gennaio la signora sale sulla sua scopa e, sfidando il freddo e la neve, consegna i regali solo ai bambini i cui genitori sono andati in negozio ad acquistare i giocattoli. È più simile a un corriere espresso, insomma! Le piace anche prendere la camomilla con due cucchiai di rum e fa impazzire la povera Teresa, la sua assistente, con promesse di aumenti di stipendio che poi non mantiene. Per il resto dell’anno la Befana dirige il negozio, dove espone i giocattoli che i bambini possono vedere e poi chiedere ai genitori.

e al termine del racconto, sul palcoscenico, tanti libri da sfogliare dela Bibilioteca Popolare dei Ragazzi di Ascona e una golosa merenda per tutti.

Spettacolo dai 5 anni.

 

Biglietti 

adulti CHF 10.00
ragazzi fino a 14 anni CHF 5.00

Prenotazioni: 091 792 21 21, info@ilgatto.ch

 

Indirizzo

Teatro del Gatto
Via Muraccio, 6612 Ascona

ASSOCIAZIONI E CATEGORIE

  • Adatto per famiglie

Quando

04 dicembre

Orari

  • Domenica: 16.30

Posizione Evento