La Vallemaggia e i suoi famosi alpeggi (2)

 

Il secondo suggerimento porta in Val Rovana e in Valle di Campo, all'Alpe di Sfille. Partendo da Cevio, si prende a sinistra la strada per Linescio e Cerentino. Si continua per Cimalmotto e, 100 m prima di giungere alla chiesa, si imbocca una stradina stretta che, dopo circa 2,5 km, porta a un piccolo parcheggio nella frazione di Pianelli. Si prosegue quindi a piedi, attraversando il ponte e salendo per un sentiero ben segnalato in mezzo ai larici, sino alla località Fiumigna e quindi sino all'Alpe (ca. un'ora e 30 di cammino). I caseggiati sono rustici e pieni di fascino. Il formaggio nostrano semiduro grasso, 'VALLEMAGGIA C E', viene prodotto con latte misto e si vende dopo il 15 di agosto.
Da segnalare a Cimalmotto gli affreschi del pittore Borgnis (1701-1761) sotto il portico della chiesa di S. Maria Assunta. A Linescio si vedono ancora i numerosi terrazzi costruiti anticamente per coltivare segale, canapa, lino, ortaggi e patate.


Altri punti interessanti:

Affreschi di G. M. Borgnis (1701-1761) a Cimalmotto
artista di Craveggia (Val Vigezzo)

Valle Bavona: splendida valle, con una caratteristica del tutto particolare: nonostante vi si produca moltissima energia elettrica (tre centrali e tre dighe), ad eccezione del villaggio di San Carlo, è assolutamente sprovvista proprio di energia elettrica! Si rimedia con pannelli solari, gas, piccole turbine ad acqua, candele, petrolio e così via

Durata

1h 30

Tipologia

Lineare

Difficoltà 

Facile

Distanza

3.302m

Posizione itinerario

Ascesa

432m

Altitudine

1.667m

Discesa

148m