Monte Comino - Costa - Intragna

 

Si raggiunge il Monte Comino con la moderna funivia, la cui stazione di partenza si trova accanto alla strada principale e non distante dalla stazione di Verdasio della Centovallina.

La prima parte dell'itinerario è contraddistinta da diversi sali e scendi. Dalla stazione di arrivo della funivia ci si dirige verso la chiesetta della Madonna della Segna. Poco oltre, si raggiunge la torbiera di Pian della Segna, caratterizzata da specie tipiche di ambienti acquitrinosi. Si svolta a destra, in direzione Dröi. Arrivati al bivio si prosegue diritto sullo stesso sentiero, che comincia a scendere in modo più marcato, fino ad incontrare la località di Selna.

Da Selna si prosegue verso Costa, da dove si scende poi lungo un sentiero in una valletta, per poi risalire sull'altro lato, raggiungendo Pila, un altro caratteristico insieme di vecchie case. Non resta che circa mezz'ora di discesa per arrivare ad Intragna, dove vale senz'altro la pena visitare il Museo etnografico delle Centovalli e Pedemonte come pure il campanile più alto del Ticino, sul quale è anche possibile salire.

Per chi desiderasse accorciare l'escursione, esiste per esempio la possibilità di camminare fino a Costa e scendere ad Intragna con la piccola funivia.

 

Periodo consigliato: aprile-ottobre
Funivia Verdasio-Monte Comino in funzione da metà marzo a metà novembre
Funivia Intragna-Pila-Costa in funzione da marzo a metà novembre
Museo etnografico delle Centovalli e Pedemonte aperto da aprile a ottobre

Indirizzo

6655 Intragna

Durata

2h 30

Tipologia

Lineare

Difficoltà 

Facile

Distanza

7.729m

ITINERARI

  • Adulti
  • consigliato da SvizzeraMobile
  • Culturale
  • Panoramico

Posizione itinerario

Ascesa

401m

Altitudine

1.259m

Discesa

1.197m