Verdasio-Rasa-Bordei-Palagnedra

 

Escursione tra fitti boschi, a toccare alcuni piccoli villaggi, tra i più caratteristici delle Centovalli.

La partenza dell'escursione è a Rasa, il bellissimo villaggio risalente al XVI secolo, posto a 898 m s.l.m. su un magnifico terrazzo naturale, circondato da vasti pascoli e fitti boschi. Un vero gioiello, raggiungibile con la funivia che sale da Verdasio.

Lasciata Rasa, in soli 15 minuti di discesa si arriva a Terra Vecchia, un suggestivo insieme di vecchie case ricostruite in anni recenti dopo che era andato completamente in rovina. Da Terra Vecchia il sentiero scende ulteriormente in una stretta valle, per poi salire dall'altro lato fino a raggiungere il paesino di Bordei, dove troviamo diverse belle case in sasso restaurate. Tra Bordei e Palagnedra il sentiero presenta diversi tratti in salita, anche ripidi, e discese in fondo alle quali si attraversano i riali che scendono dalle pendici del Ghiridone. Usciti dal bosco si raggiunge una strada asfaltata che porta a Palagnedra. A Palagnedra da non perdere la chiesa di San Michele, con al suo interno affreschi di grande valore di Antonio da Tradate.

Da qui è necessaria ancora circa un'ora di cammino (su strada asfaltata) per arrivare alla stazione della Centovallina di Palagnedra, che si trova sull'altro versante della valle, poco sopra il lago artificiale.

Indirizzo

6655 Rasa

Durata

3h 15

Tipologia

Lineare

Difficoltà 

Media

Distanza

8.475m

ITINERARI

  • 4 zampe
  • Adulti
  • Bambini
  • Panoramico

Posizione itinerario

Ascesa

614m

Altitudine

922m

Discesa

989m