Tradizioni natalizie sul Lago Maggiore

Un Natale dallo charme mediterraneo

Strade e case sono addobbate a festa, il profumo del vin brulé, delle caldarroste e delle casette di pan di zenzero pervade i vicoli illuminati dalla calda luce delle ghirlande di Natale e il calar della sera accende la magia. Il periodo delle feste, nella sua crepitante frenesia, ha quel fascino che ti strappa un sorriso. Quando il freddo c’è ma non è così pungente, passeggiare sotto le luci di Natale che illuminano la città, andare da un negozio all’altro alla ricerca del regalo perfetto e pattinare mano nella mano diventano attività in cui attardarsi e da godersi appieno.

A cavallo tra la Svizzera e l’Italia, questa regione racchiude il meglio delle due realtà: dalle bianche cime dove passare una giornata sugli sci alle località sul lago che vantano l’inverno più mite di tutta la Svizzera e dove puoi concederti lo sfizio di un aperitivo nel dehors di un bar senza il timore di diventare un polaretto.

Locarno on Ice e la magia del Natale
Locarno on Ice è il cuore dell’atmosfera fiabesca della città, una specie di villaggio di Natale dove tradizione e modernità trovano l’intesa perfetta. Gustarsi una crêpe da uno dei romantici chalet in legno, fare un giro sulla pista di pattinaggio tra giovani pattinatori in erba e bambini abbracciati a simpatici pinguini, vivere appieno i numerosi concerti live e placare la sete in uno degli igloo-bar sono attività entrate di diritto nella tradizione. La Piazza Grande si mostra in tutto il suo splendore sotto una miriade di luci colorate e le decorazioni dell’albero di Natale incantano grandi e piccini.

Natale ad Ascona
Ascona festeggia la stagione dell'Avvento con un mese di eventi entrati nella tradizione. L’atmosfera festiva che si respira sul Lungolago e nel borgo culmina con il mercatino di Natale dei primi di dicembre e l’attesissima Corsa da Natal, dove bambini, principianti, corridori occasionali e sportivi professionisti corrono tutti insieme nel vero spirito delle feste. I festeggiamenti continuano in occasione dell’anno nuovo, con il Concerto di Capodanno e lo scoppiettante spettacolo pirotecnico sul golfo. Il mese si conclude in bellezza con la Tavolata di Ascona, dove puoi fare scorpacciata di raclette e altre specialità del mercatino culinario prima di cominciare a mettere davvero in atto i buoni propositi per l’anno nuovo.

A caccia di mercatini di Natale
Durante le festività tutta la regione si popola di graziosi mercatini a tema. Girarli tutti alla ricerca dei regali di Natale perfetti per la famiglia e gli amici diventa allora una vera e propria tradizione in cui coccolarsi con una bevanda calda, le specialità gastronomiche e l’artigianato locale.

Non è Natale senza…
Panettone, Pandoro e casette di pan di zenzero accendono i ricordi delle feste. Senza questi prodotti tipici il periodo natalizio non sarebbe lo stesso. Quando le pasticcerie espongono i loro panettoni migliori – dai più classici a quelli al cioccolato o alle castagne – è subito aria di Natale!   

Vira e Moghegno, paesi di Presepi
Sotto le feste, Vira (Gambarogno) e Moghegno (Vallemaggia), due graziose località dai nuclei caratteristici e dal fascino medievale che ben si sposa con l’atmosfera natalizia, si trasformano in due veri e propri paesi dei Presepi.  Esposte tra le strette vie dei nuclei, tantissime natività - dalle più tradizionali a quelle più moderne e innovative - si mostrano in tutta la loro bellezza.

Dalle palme sul lago alla classica fiaba invernale in montagna
Se sei alla ricerca del classico inverno svizzero, lo troverai anche qui. Cardada, la montagna sopra Locarno, offre una fantastica vista sul Lago Maggiore e tante ore di divertimento sulla neve (che ne dici di una racchettata?). Gli amanti degli sport invernali potranno trovare soddisfazione a Bosco Gurin: il villaggio Walser offre 30 km di piste da sci, piste per slittino, racchette da neve e un’area dedicata ai bambini. L’incantevole località di Mogno, in Val Lavizzara, è invece il luogo perfetto per i bambini, i principianti e gli amanti dello sci di fondo. Anche sull'Alpe di Neggia, a 1400 m s.l.m., c'è un piccolo paradiso invernale con piccolo impianto di risalita e pista per slittino.

E tu, come passi le feste?
Ogni famiglia ha le sue tradizioni di Natale, ogni persona i suoi piccoli rituali dell’Avvento. In pantofole davanti al camino, in cucina a sfornare biscotti o in giro per i mercatini: quello che conta in questo periodo di sciarpone e bevande bollenti è farsi piacere e prendersi del tempo per sé. Quali sono le tue tradizioni delle feste? Faccelo sapere condividendo le foto dei tuoi momenti top con l’hashtag #myasconalocarno. Tra le nostre tradizioni c’è il Concorso dell’Avvento, a cui potete partecipare su Facebook a partire dal 1 dicembre. Auguri e buona fortuna!