Ascona e Locarno in 24 ore

Un giorno, mille opportunità. I nostri consigli per sfruttare al meglio 24 ore libere sul Lago Maggiore.

Locarno

La “Dolce Vita” si vede dal mattino

Una mattina a Locarno non può non cominciare dal tavolino traballante di un bar in Piazza Grande, un cappuccino spruzzato di cacao e una brioche alla marmellata. Anche nella stagione fredda, le temperature miti e i timidi raggi del sole consentono di godersi la colazione all’esterno, ammirando il viavai della piazza che si sveglia.

A colazione ultimata, prendetevi il tempo per una passeggiata sul Lungolago prima di avventurarvi sul Sacro Monte della Madonna del Sasso, prendendo la funicolare che da poco sotto la stazione porta ad Orselina. Il percorso è breve e offre dei suggestivi stralci di paesaggio. La mattina, poi, è il momento ideale per godere della pace e del silenzio che avvolgono questi luoghi. La visita al complesso è un’esperienza da assaporare in ogni suo momento, dalla parete degli emozionanti ex voto che ci accoglie all’entrata fino al momento in cui di fronte a noi appare la facciata dorata e vivissima del Santuario. L’interno, intimo e coloratissimo, non fa che rispecchiare il carattere unico di questa costruzione e la bellezza del panorama che la circonda.

Scendiamo seguendo a ritroso la Via Crucis, che i più sportivi possono scegliere di fare nel senso canonico per salire al Santuario in alternativa alla funicolare. Giunti in fondo, approdiamo nella Città Vecchia di Locarno, che vi consigliamo di visitare in compagnia della nostra audioguida gratuita. Approfittiamone per spingerci fino alla Pinacoteca Casa Rusca e tornare indietro fino al Rivellino e al Castello Visconteo, dove ha sede il museo civico e archeologico.

Pomeriggio all’insegna del relax

Dopo un pranzo con vista sul lago, è il momento di concedersi qualche coccola. Un trattamento benessere al Lido o ai Termali Salini & Spa è il modo migliore per abbandonare tutte le tensioni e sentirsi rigenerati, anche se la vacanza è durata solo un giorno. Dopo essere rimasti per un po’ a mollo nell’acqua calda, tornate verso il centro per un giro tra i negozi, è il momento ideale per ammirare il tramonto sul lago e dedicarsi ad un po’ di shopping.

I sapori del Ticino

Come non concludere una giornata a Locarno con un pasto tipicamente ticinese in uno dei numerosi grotti della regione? Le specialità stagionali non mancano mai. Anche solo per questo, vale la pena tornare sul Lago Maggiore per una vacanza più lunga nei mesi estivi e provare tutti i 17 grotti che Watson ha inserito nella lista dei luoghi in cui mangiare almeno una volta nella vita.

Ascona

Fascino seducente

Ascona è un vero e proprio labirinto di bellezze che aspetta solo di essere esplorato. La giornata inizia con un buon cappuccino all'italiana in uno dei piccoli caffè. La città di Ascona ha un passato interessante e custodisce molti tesori culturali. Un ottimo modo per non perdersi nemmeno uno dei numerosi punti di interesse della città è far guidare i propri passi dalla voce dell’audioguida gratuita: il percorso conduce dal Collegio Papio, che si trova nelle strette vie del borgo, fino al Monte Verità, attraverso la famosa promenade del lungolago e gli angoli più particolari di questo coloratissimo gioiello sul Lago Maggiore.

La collina degli artisti

Il Monte Verità, la collina che sovrasta Ascona, merita sicuramente una sosta più lunga. Questo luogo ricco di storia oggi è anche una meta escursionistica piena di curiosità e particolarità, come per esempio la Casa del Tè con la sua piantagione (la piantagione di tè verde più settentrionale d’Europa) e il Museo Casa Anatta, dove sono conservate le testimonianze dei fondatori della colonia naturista che fece del Monte Verità la propria casa tra il 1902 e il 1920. A riprova dell’importanza culturale di questi luoghi, ogni anno ad aprile qui si tengono gli Eventi letterari Monte Verità. Prendetevi il tempo per visitare il parco, bere un tè e magari pranzare al ristorante, che gode di una fantastica vista sul lago.

Oh, com’è dolce passeggiar… sul lago!

Tornando al lago, la colorata promenade sul lungolago invita a rallentare il ritmo e curiosare tra le boutique e le gallerie d’arte. Non dimenticatevi di assaporare un aperitivo all’aperto scaldandovi ai tiepidi raggi del sole ed ammirando il contrasto tra le cime delle montagne spruzzate di neve e le Isole di Brissago che sorgono sul lago. Nei mesi estivi è inevitabile una deviazione proprio verso questo angolo di paradiso. Grazie al singolare clima, sulle Isole crescono anche le piante più esotiche.

Ascona ti prende per la gola

Il modo migliore per concludere la giornata è quello di visitare uno dei tanti ristoranti. Dai tipici piatti ticinesi, alle specialità di pesce e alla cucina più all’avanguardia, c'è un luogo adatto ad ogni palato e ad ogni umore.

Molto più di 24h…

Ci sarebbe molto altro da scoprire, ma sarà per un prossimo soggiorno. L’importante è sfruttare al massimo questo singolo giorno di relax e “Dolce Vita” per ricaricare le batterie e innamorarsi di queste splendide località. Per ingannare l’attesa fino alla prossima visita, potete condividere con noi i momenti più belli del soggiorno con l’hashtag #myasconalocarno e trovare ogni giorno nuove ispirazioni sulle nostre pagine social.