Legge sul turismo (LTur) e tasse turistiche

Estratti della LTur riguardo le tasse di soggiorno e promozione per pernottamento, la tassa di soggiorno per posto letto (tassa forfetaria) e le loro applicazioni

Compiti delle Organizzazioni turistiche regionali OTR (Art. 14 LTur)
Le OTR si occupano dell’animazione, dell’assistenza e dell’informazione al turista, provvedono alla commercializzazione e alla promozione turistica per la propria regione, sviluppano e coordinano i prodotti turistici e ne curano il marketing. Tra i compiti amministrativi delle OTR vi sono:
- fissare l’aliquota per gli importi annuali fissi della tassa di soggiorno (residenze secondarie)
- fatturare, incassare e amministrare la tassa di soggiorno e la tassa di promozione

Comuni del comprensorio dell’Organizzazione turistica Lago Maggiore e valli OTLMV
Ascona, Avegno-Gordevio, Bosco Gurin, Brione s/Minusio, Brissago, Campo Vallemaggia, Centovalli, Cerentino, Cevio, Cugnasco-Gerra, Gambarogno, Gordola, Lavertezzo, Lavizzara, Linescio, Locarno, Losone, Maggia, Mergoscia, Minusio, Muralto, Onsernone, Orselina, Ronco s/Ascona, Tenero-Contra, Terre di Pedemonte, Verzasca.

Tassa di soggiorno (Art. 21 cpv. 2 LTur)
Sono soggette al pagamento della tassa di soggiorno tutte le persone a partire da 14 anni di età che pernottano in un comune che non è quello del domicilio ai sensi del Codice civile svizzero, come ospiti in alberghi, pensioni, ostelli della gioventù, ristoranti con alloggio, campeggi, alloggi collettivi, capanne, appartamenti e case di vacanza, camper e altri stabilimenti o veicoli analoghi. Sono soggette tutte le persone, tranne le eccezioni previste dall’Art. 22 LTur.

Tassa di soggiorno per pernottamento (Art. 21 cpv. 4 LTur)
L’importo della tassa di soggiorno, differenziato in funzione delle categorie di alloggio, è di fr. 0.50 al minimo e di fr. 4.50 al massimo per pernottamento.

Tassa di promozione (Art. 23 cpv. 2-3 LTur)
Sono soggetti al pagamento della tassa tutti i datori di alloggio e gli esercizi pubblici senza alloggio.
L’importo della tassa, differenziato in funzione delle categorie di alloggio, è di fr. 0.20 al minimo e di fr. 2.-- al massimo per pernottamento assoggettato alla tassa di soggiorno.

Proprietari di residenze secondarie (Art. 21 cpv. 5 LTur)
I proprietari di appartamenti o di case di vacanza, così come i membri delle loro famiglie, pagano una tassa di soggiorno nella forma di un importo annuale fisso. Questo importo è compreso tra fr. 15.- e fr. 100. - per posto letto, a secondo dell’accessibilità e dell’offerta turistica esistente dove è ubicata la residenza.

Affittuari di residenze secondarie (Art. 21 cpv. 6 LTur)
Al pagamento dell’importo annuale fisso sono pure tenuti gli ospiti nei campeggi o che hanno in usufrutto o che affittano appartamenti o case di vacanza, per un periodo pari o superiore a 3 mesi.

Contatto Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli

Tel. 0848 091 091  
[email protected]

Base legale

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca