Palazzo della Barca e Palazzo Remonda

Comologno

Il palazzo, fatto costruire da Francesco Remonda nel 1770, è chiamato "della Barca" in ricordo di un fortunato evento, l'acquisto di una nave, portatore di ingenti ricchezze alla famiglia Remonda. Il simbolo della barca fu anche adottato nell'insegna di famiglia.
Il palazzetto in stile settecentesco è a due piani, circondato da un ampio muraglione di sostegno al giardino, con la facciata ingentilita da due lunghi balconi; l'arcata del portone d'ingresso è di notevole fattura e di linea elegante mentre una curiosa e insolita sopraelevazione è situata al centro del tetto.
Vicino alla chiesa sorge un altro palazzetto con le stesse caratteristiche architettoniche: fu fatto costruire dallo stesso Francesco Remonda alcuni anni prima.

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca