Angela Mondini

 

L’Elisarion torna a proporre una nuova mostra Angela Mondini: Pittura e scultura nel Locarnese., per l’occasione attraverso l’opera di una delle rare donne che al suo tempo hanno potuto dedicarsi all’arte, non da ultimo ottenendo i consensi dei colleghi artisti e della critica.

Angela Mondini (Locarno 1879 - 1963), è la protagonista di questa esposizione, affiancata per l’occasione al noto pittore Bruno Nizzola (Loco 1890 - Locarno 1963), che è stato amico della pittrice ma pure l’unico suo “maestro”. Ma se il nome di Nizzola è assai noto in Ticino, così non lo è quello della Mondini, che dopo la scomparsa venne pressoché dimenticata. Lo scrittore Angelo Casè (Locarno-Minusio 2005), la volle ricordare nel decennio della morte, in un bell’articolo apparso sull’ ”Eco di Locarno”.

 

Vernissage: Sabato 29 settembre, ore 18.00
Presentano la mostra Renato Mondada, Capo Dicastero Cultura
Marco Gurtner, artista, curatore della mostra
Claudio Guarda, storico dell’arte
Intermezzo al pianoforte con Grazia Wendling, nipote di Angela Mondini - De Giorgi.

 

Orari di apertura:

venerdì-sabato-domenica: 14.00 - 17.00
chiuso il 14.10 / 20.10 / 4.11 / 16.11 / 2.12 / 14.12

 

Entrata libera

Maggiori informazioni: www.minusio.ch/Elisarion

 

Didascalia immagini:

1. Angela Mondini, Natura morta, anni ’50 
Olio su cartone, cm 33,5 x 51
Proprietà privata

2. Angela Mondini, Cimalmotto, anni ’50 
Olio su cartone incollato su tavola, cm 116 x 170
Fondazione Matasci per l’Arte, Tenero

3. Angela Mondini, Lavertezzo, anni ’30 
Olio su cartone, cm 48 x 61
Proprietà privata

4. Angela Mondini, Crisantemi, anni ‘30 
Olio su tela, cm 74,5 x 95
Proprietà privata

5. Angela Mondini nell’atelier, anni ‘30

 

Indirizzo

Centro Culturale Elisarion
Via Rinaldo Simen 3, 6648 Minusio

Contatti

[email protected]

+41 91 743 66 71

Quando

30 settembre - 16 dicembre

Posizione Evento