Antenati con le radici

 

Con Coro Goccia di voci, i ragazzi del laboratorio di Teatro Zigoia, e diversi relatori.

 

Di giorno un’isola per i bambini, di notte passeggiate romantiche e pipistrelli. 

Questo appuntamento primaverile con il verde urbano ci porta all’incontro di un villaggio vegetale, un bosco che tanti anni fa era un’isola e ora sta in mezzo alla città di Locarno. Un’oasi, per i bambini e gli animali domestici di giorno, per le passeggiate romantiche e i pipistrelli di notte.

Il Teatro dei Fauni presenterà brani ispirati al Bosco Isolino. Ha invitato oltre a Pippo Gianoni, Pro Natura  e il Centro protezione chirotteri Ticino, che ci parleranno della storia e morfologia di questo habitat, il coro polifonico Goccia di voci e i bambini del laboratorio del Teatro Zigoia che come folletti, animeranno il Bosco in una performance inedita.

 

L’appuntamento fa parte anche del programma del Festival delle Camelie ed è in collaborazione con Direzione Parchi e giardini Locarno.

Con qualsiasi tempo / Per tutte le età.

 

Entrata libera.

 

Maggiori informazioni: www.organicoscenaartistica.ch

 

Indirizzo

Bosco Isolino
Lungolago Motta, 6600 Locarno

STRUTTURA

  • Adatto per famiglie

Quando

25 marzo

Orari

  • Sabato: 11.00

Posizione Evento