Minusio

Conte Ugolino - XXXIII Canto

12.10.2019

Letture in italiano con Lorenzo Bastida, in collaborazione con la Società Dante Alighieri Locarno. Con Kerem Brera al violoncello.

Il conte Ugolino della Gherardesca racconta la storia pietosa della sua morte; Alberigo dei Manfredi e Branca d’Oria la ribaltano.

Ecco per sommi capi il canto 33 dell’inferno di Dante Alighieri che ci racconterà e ci leggerà Lorenzo Bastida accompagnato dal violoncello di Kerem Brera.

Verranno proiettate durante la performance, litografie di Edgardo Cattori tratte dalla cartella stampata nel 1985 da Stamperia Antiqua con la versione in dialetto Cavergnese de “Lu cont Ugolin” di Emilio Zanini.

Entrata libera.

Maggiori informazioni: www.minusio.ch/elisarion.
  

TIPOLOGIA

  • Letteratura

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca