Ascona

Marianne Werefkin. Un grido d'allarme contro il progresso

 

Dal al

Al secondo piano del Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona è sempre allestita una selezione di opere di Marianne Werefkin (Tula 1860-Ascona 1938), appartenenti prevalentemente alla collezione della Fondazione Marianne Werefkin, ospite stabile del Museo, che con circa 90 dipinti e 170 libretti di schizzi, nonché vari disegni e numerosi documenti scritti, è di gran lunga la più importante di questa straordinaria artista.
La scelta attuale focalizza l’attenzione sul contrasto tra natura, uomo e tecnologia, tema caro all’artista nell’interrogarsi sulle conseguenze negative di una rapida industrializzazione della società, nel difficile passaggio tra Otto e Novecento, da una dimensione ancora contadina a una urbanizzata e sempre più alienante. Tema che trova nell’oggi una significativa attualità.

TIPOLOGIA

  • Mostre e fiere

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca