Mimesis Museo Danza

 

Guardare un’opera d’arte è un’esperienza per molti emozionante. Mimesis Museo Danza nasce con una domanda: come è possibile riuscire ad “esternare” quella stessa Emozione?

A questa domanda risponde la scienza della Neuroestetica, che dimostra il modo in cui l’oggetto guardato stimoli il cervello.

Partendo da questo concetto, l’artista Elena Boillat conduce una ricerca sul connubio tra osservazione, relazione ed emozione, interrogandosi sui meccanismi percettivi che stanno alla base della visione di un’opera d’arte e di come essi influenzino lo stato del corpo posto di fronte ad essa.

Con Mimesis Museo Danza si può esplorare la ricchezza delle opere d’arte con il proprio corpo, in un posto speciale dedicato ad ogni persona all’interno del museo che ospita il progetto.

Il museo passa così da luogo di osservazione a luogo d’espressione, dove il pubblico diventa per un attimo creatore e coreografo.

 

Entrata: 

adulti: CHF 15.00
AVS: CHF 13.00
ragazzi e studenti: CHF 11.00

Prenotazione consigliata: [email protected] oppure tel. 091 751 01 52.

 

Maggiori informazioni: www.ghisla-art.ch.

 

Progetto Vincitore Concorso Cantonale di Mediazione in Danza 2017, sostenuto dal Dipartimento Cantonale dell’Educazione, della Cultura e dello Sport (DECS) e da RESO-Rete Danza Svizzera.

 

Indirizzo

Ghisla Art Collection
Via Ciseri 3, 6600 Locarno

Contatti

[email protected]

www.ghisla-art.ch

+41 91 751 01 52

Quando

18 novembre

Orari

  • Domenica: 15.00 - 17.30

Posizione Evento