Locarno

Occhi sul Ticino. Il paesaggio visto da artisti confederati e stranieri del secolo scorso

 

Dal al

Il tema del virtuoso ambiente socio-culturale instaurato durante il secolo scorso da personalità straniere che si sono trasferite nel Sud della Svizzera ben s’inserisce nel solco del progetto Cultura in movimento, promosso dal Cantone, volto a valorizzare il concetto di mobilità nell’anno dell’apertura della galleria di base del Ceneri.
Il Museo Casorella partecipa a questa iniziativa rivolgendo l’attenzione agli artisti confederati e stranieri che durante Novecento hanno soggiornato nelle nostre regioni confrontandosi con il paesaggio del Sud delle Alpi. La mostra presenta pertanto un scelta di opere di dieci artisti ispirati e attratti dai luoghi che li hanno accolti.

TIPOLOGIA

  • Mostre e fiere

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca