Otolithes. Un code d’oiseaux

 

Nell’ambito del festival Performa uno spettacolo con Lorena Dozio, danzatrice ticinese.

 

Otholites (codice d’uccelli) s’ispira alla lingua degli uccelli e dei linguaggi fischiati praticati in diverse parti del mondo. Investigando la relazione all’aria, al suono e all’altro attraverso il fischio, i corpi diventano strumenti musicali e trasmettitori di codice. La pressione dell’aria come appoggio nello spazio, induce al sollevamento e all’elevazione sfidando la forza della gravità. Come ci si orienta nel mondo ? attraverso quali traiettorie, quali incontri e su che piani di realtà? I quattro corpi-sensori generano delle costellazioni effimere su diversi piani guidati dagli otoliti, cristalli nell’orecchio interno che partecipano all’equilibrio e all’orientamento nello spazio.

 

concetto, coreografia : Lorena Dozio
composizione musicale : Sévérine Rième
interpreti : Aniol Busquets, Sévérine Bauvais, Lorena Dozio, Edouard Pelleray
accompagnamento drammaturgico : Stefano Tomassini
produzione e amministrazione : Sergio Chianca/ Bürokultur e Clémence Sormani

Grazie a Kerem Gelebek 

 

Biglietti:

adulti: CHF 25.- 
AVS e studenti CHF 20.-
fino a 16 anni gratuito

I posti non sono numerati.

Prenotazioni: tramite segreteria telefonica 079 646 16 14

 

Maggiori informazioni: www.teatrosanmaterno.ch.

   

Indirizzo

Teatro San Materno
Via Losone 3, 6612 Ascona

Contatti

[email protected]

www.teatrosanmaterno.ch

+41 91 792 30 37

Quando

23 aprile

Orari

  • Domenica: 17.00

Organizzatore

Teatro San Materno

Posizione Evento