Progetto Sigurd Leeder, Patrimonio della Danza

 

Progetto Sigurd Leeder, Patrimonio della Danza.

 

Karin Hermes e Marco Volta danzano reinterpretando alcune coreografie sul processo creativo del danzatore e pedagogo germanico Sigurd Leeder, pure ispiratore di Pina Bausch

War memorial, 1936, 1956
Impromptu, 1952
“Oh Dear”, 1949
Mobile, 1975

Coreografie alternate da letture di Sigurd Leeder con Alison Curtis-Jones, Karin Hermes, Marco Volta.

 

Sigurd Leeder, nato nel 1902 ad Amburgo, morto nel 1981 a Herisau, Svizzera. Insegnò alla “Scuola di Danza Sigurd Leeder” a Herisau (Svizzera) dal 1964 al 1981. Egli diresse la scuola in collaborazione con Greta Müller. Aveva una reputazione internazionale e attirò studenti da tutte le parti del mondo. Leeder lavorò in stretta collaborazione con Kurt Jooss, sviluppando appunto il metodo Jooss - Leeder che ebbe un forte impatto sulla futura generazione di artisti danzatori, quali Pina Baush, Jean Cebron, Jeann Brabants e molti altri. Leeder era un danzatore eccezionale, insegnante di danza e specialista nell’analisi del movimento; era Presidente del Concilio Internazionale di Kinetografia (o “Notazione”) Laban. L’archivio svizzero di Danza ospita la collezione Sigurd Leeder, i cui diritti sono accessibili.

 

Biglietti:

adulti: CHF 20.00
AVS e studenti CHF 20.00
fino a 16 anni gratuito

I posti non sono numerati.

Prenotazioni: tramite segreteria telefonica 079 646 16 14 oppure online su www.teatrosanmaterno.ch.

 

Maggiori informazioni: www.teatrosanmaterno.ch.

   

Indirizzo

Teatro San Materno
Via Losone 3, 6612 Ascona

Contatti

[email protected]

www.teatrosanmaterno.ch

+41 91 792 30 37

Quando

09 giugno - 07 luglio

Orari

  • Sabato: 20.30

Organizzatore

Teatro San Materno

Posizione Evento