Sessantotto e dintorni. Contestazione e conflittualità nella Svizzera italiana

 

Conferenza (in italiano) di Alessandro Moreschi: Sessantotto e dintorni. Contestazione e conflittualità nella Svizzera italiana.

 

L'anniversario dei cinquanta anni dal 1968 non ha mancato, anche nella Svizzera italiana, di produrre celebrazioni, dibattiti, approfondimenti e riconsiderazioni di vario tipo.

Le scadenze commemorative hanno il vantaggio di stimolare il dibattito storiografico e la riflessione sulla progressiva storicizzazione di fatti avvenuti nel passato. Tuttavia, per quanto riguarda gli anniversari del Novecento, il rischio di una "istituzionalizzazione" della verità storica, costruita in forma di "memoria pubblica", è sempre presente.

A partire dalla documentazione presente nei fondi archivisti della Fondazione Pellegrini-Canevascini di Bellinzona e del Circolo Carlo Vanza di Locarno, il presente intervento tenta di eludere la "celebrazione" dei fatti relativi al '68 ticinese, per inserirli in un contesto e in una periodizzazione più complessivi.

Attraverso alcuni spunti relativi alle fonti appartenenti ai fondi di attivisti, gruppi e organizzazioni politiche attive in Ticino, tra la seconda metà degli anni Sessanta e la fine degli anni Settanta, si tenterà di collocare la contestazione del '68 nel più ampio scenario di
conflittualità e trasformazione del contesto socio-economico di quel periodo.

 

Maggiori informazioni: www.societastoricalocarnese.ch

 

Conferenza organizzata dalla Società Storica Locarnese.

 

Indirizzo

Sala della Corporazione Borghese
Via all’Ospedale 14 , 6600 Locarno

Contatti

[email protected]

Quando

06 giugno

Orari

  • Mercoledì: 18.00

Posizione Evento