Museo Castello San Materno Ascona

 

Ascona

Nel 2014, grazie a un accordo tra il Comune di Ascona e la Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten, dopo un accurato restauro l’antico Castello San Materno è diventato un moderno spazio espositivo, sede della collezione d’arte della famiglia Alten. Questa importante raccolta conserva più di sessanta opere di artisti di area tedesca, tra i più significativi del periodo che va dalla fine dell’Ottocento al primo dopoguerra: dagli impressionisti Max Liebermann e Lovis Corinth, gli artisti della colonia di Worpswede (Fritz Overbeck, Hans am Ende, Otto Modersohn e Paula Modersohn-Becker), ultimo baluardo del romanticismo tedesco del XIX secolo, che segnò poi il passaggio dal realismo umanitario e sociale all’impressionismo e all’espressionismo. Movimento, quest’ultimo, rappresentato in collezione da alcuni artisti della Brücke (Ernst Ludwig Kirchner, Erich Heckel, Hermann Max Pechstein, Emil Nolde) e del Blaue Reiter (Alexej Jawlensky, August Macke), a segnare i due poli di irraggiamento in area tedesca dell’espressionismo: quello vitalistico e sociale di Dresda e Berlino, e quello lirico e visionario di Monaco.


Aperto dal 1° marzo al 31 dicembre

 

Clicca qui per vedere le mostre in corso???????

MUSEI

  • Musei d'arte

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca