L’incantato mondo della Falconeria

La Falconeria di Locarno: un’oasi verde nel bel mezzo dei palazzi di Locarno, a 15 minuti a piedi dalla Piazza Grande. Una dimensione d’altri tempi dove uomo e natura trovano l’armonia e l’antichissima arte della falconeria viene preservata in tutta la sua bellezza.

Un’oasi in città

Locarno è una città circondata dal verde: i viali alberati sul lago e i numerosi parchi, in alcuni casi veri e propri boschetti, la riempiono di vegetazione in estate e fiori in primavera. Bastano davvero pochi passi per sottrarsi ai palazzi ed immergersi nella natura. La Falconeria Locarno è una di queste oasi, incastonata come un gioiello tra i palazzi. Appena varcata la soglia ci si scorda completamente di essere in città: non esistono che gli alberi, e il profumo di terra, foglie, fiori e animali. Seguendo il corridoio, all’ombra di una lunga arcata di rampicanti, pare davvero di entrare in un altro mondo. Un mondo un po’ incantato e un po’ antiquato, e la sua magia sta davvero tutta qui.  

La nobile arte della falconeria

La falconeria è nata migliaia di anni fa in Oriente, ma si è diffusa in Europa soltanto nel Medioevo. Divenne una pratica venatoria importantissima, sia dal punto di vista pratico che da quello simbolico. Falchi e aquile avevano un significato profondo nella simbologia dell’epoca, e si ritrovavano spesso negli stemmi delle famiglie nobili. D’altronde l’aquila con le ali spiegate era già il simbolo dell’Impero Romano. In seguito, le raffinate corti rinascimentali consacrarono la falconeria come una vera e propria arte, quella che possiamo ammirare oggi.  Alla Falconeria Locarno si mantiene viva proprio questa tradizione.

Quando il cielo è casa

Il punto forte del parco è la rappresentazione di volo libero. Questo è il momento in cui l’immersione nel mondo della falconeria diventa totale, in cui si comprende davvero quanta armonia ci sia nella convivenza tra l’uomo e gli animali, e il tempo prende a volare. Un’ora fila via in un attimo, mentre i falconieri danno prova di quanto spettacolari possano essere le doti naturali dei loro compagni dotati di ali.

Ogni rapace ha la sua personalità, le sue piccole fisse, i suoi giorni sì e i suoi giorni no; c’è il pacato Gufo Virginiano (che si chiama Dante, e con cui è possibile farsi una foto ricordo alla fine dello spettacolo), l’aquila che ama i cracker e i peluche e se ne trova uno se lo sgraffigna al volo, il falco sacro che si lascia cullare dal vento in alta quota e si fa pregare per tornare giù… e nei periodi giusti ci sono anche i cuccioli, come i gufetti lanuginosi che sembrano peluche e si muovono incerti alla scoperta del mondo. Ogni rapace ha dentro un universo, e tutto questo contribuisce a rendere le rappresentazioni di volo un’esperienza unica apprezzatissima non solo dai bambini, ma anche dagli adulti.  

È solo l’inizio

La Falconeria riserva tantissime altre sorprese, uccelli dai comportamenti straordinari, voliere in cui osservarli da vicino, un’area picnic, un’area pizzeria e merenda, un fornito negozio di morbidissimi peluche a tema. Senza contare che i bambini possono fare un giro in pony o anche festeggiare il loro compleanno alla Falconeria. Gli adulti possono organizzare qui i loro eventi (perfino un matrimonio) e esiste un servizio di action foto per gli appassionati di fotografia. Il parco è aperto tutto l’anno, la tribuna dell’arena di volo è coperta, al riparo dal sole e dalle intemperie, e riscaldata durante la stagione invernale. Allora se stai cercando un po’ di meraviglia nella tua giornata, questo è il posto giusto dove andare a cercarla

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca