Bavona: Foroglio e dintorni

Cavergno

Tra i nuclei che hanno addolcito un ambiente selvaggio.

Cento metri di fragorosa caduta d'acqua tra spuma e spruzzi iridescenti. Questo è quanto si può ammirare a Foroglio. Il frastuono di questo spettacolo offertoci dalla natura è avvertibile da molto lontano: migliaia di litri d'acqua che si lacerano sulle pietre un centinaio di metri sotto al punto di lancio, il tutto in una spettacolare cornice fatta da cime e picchi di rara bellezza.

L'imponente cascata che precipita rumorosamente a valle tra spuma e spruzzi di acqua purissima porta il nome di "fròda". Il suo fascino, rimasto intatto negli anni, ha fatto di Foroglio la più nota tra le terre bavonesi.

La particolarità della Val Bavona -Foroglio compreso- sta nel fatto che, pur producendo una grande quantità di energia elettrica attraverso le centrali idroelettriche, per una scelta quasi utopica la regione ne è di fatto priva nel bisogno quotidiano e utilizza solo pannelli solari.

 

PARCHI E GIARDINI

  • Parchi naturali

SERVIZI

  • Visite guidate

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca