Chiesa di San Leonardo

 

Robasacco

Prima di essere conosciuta con il nome di Robasacco, la zona era nota come San Leonardo, segno che un edificio religioso era presente da molto tempo. Le prime notizie storiche ne attestano l’esistenza già all’inizio del XIII secolo. L’edificio fu ricostruito con l’aggiunta di un campanile a vela alla fine del Cinquecento, epoca di Controriforma della quale fu paladino San Carlo Borromeo, che delle terre ticinesi fu vescovo e dove compì diverse visite pastorali. All’interno della chiesa è presente un pregevole crocefisso ligneo che ha la particolarità di rappresentare un Gesù Cristo calvo. Da segnalare anche un dipinto a olio su tela raffigurante la Madonna con Bambino, San Giovanni Battista e San Leonardo.

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca