Sentiero tematico Percorso consigliato

I luoghi energetici di Arcegno

Sentiero tematico · Ticino
Logo Ascona-Locarno Turismo
Responsabile del contenuto
Ascona-Locarno Turismo Partner verificato  Explorers Choice 
  • Foto: Ascona-Locarno Turismo

Oasi naturale e luogo di culto preistorico. 

facile
Distanza 3,6 km
1:05 h
119 m
119 m
456 m
360 m

Il paese di Arcegno, appartenente al comune di Losone, è ben raggiungibile da Locarno con il bus nr. 314 o con l’auto. È molto caratteristico: nel nucleo si possono ammirare le tradizionali case ticinesi e le stradine lastricate in pietra. Attorno la natura è intatta e invitante, una vera oasi per rigenerarsi. In paese è stata rinvenuta una necropoli romana e un’incisione su rupe, mentre nei boschi ulteriori massi incisi con le coppelle e pietre allineate ci parlano del culto della natura di Celti e altri.

Il confine sotterraneo fra la placca continentale europea e quella africana, chiamato Linea Insubrica, attraversa direttamente la zona del Monte Verità e di Arcegno. Questo fenomeno ha portato a formazioni geologiche interessanti e a volte ad un magnetismo più elevato. L’erosione millenaria dei ghiacciai ha lasciato belle colline levigate e preziose zone paludose. Le colline come il Barbescio offrono una piacevole vista sul Lago Maggiore e sono dei punti energetici. La silenziosa grotta dei Pagani ricorda un luogo di culto preistorico. L’atmosfera è centrante, quasi opprimente. Si dice che Hermann Hesse abbia trascorso qualche giorno di meditazione qui con Gusto Gräser, cofondatore del Monte Verità. Sarà vero? Le grotte vengono interpretate in molte culture come luoghi di iniziazione in uno stato di coscienza più espansa, nel quale ogni dettaglio viene percepito come parte del tutto completo. Per naturale conseguenza di questo stato di coscienza, ogni cosa animata e inanimata viene rispettata.

Difficoltà
facile
Impegno fisico
Emozione
Paesaggio
Punto più alto
456 m
Punto più basso
360 m
Periodo consigliato
gen
feb
mar
apr
mag
giu
lug
ago
set
ott
nov
dic

Tipo di strada

Asfalto 39,66%Strada sterrata 5,29%Sentiero naturalistico 0,98%Sentiero 51,95%Strada 2,10%
Asfalto
1,4 km
Strada sterrata
0,2 km
Sentiero naturalistico
0 km
Sentiero
1,9 km
Strada
0,1 km
Mostra il profilo altimetrico

Indicazioni sulla sicurezza

Questa escursione richiede un passo stabile e sicuro, in quanto alcuni sentieri sono ripidi o possono essere scivolosi.

Partenza

Arcegno (388 m)
Coordinate:
SwissGrid
2'700'740E 1'113'179N
DD
46.162560, 8.742883
DMS
46°09'45.2"N 8°44'34.4"E
UTM
32T 480149 5112141
w3w 
///occupi.faraone.chicche

Arrivo

Arcegno

Direzioni da seguire

Dalla chiesa di Arcegno, camminando verso il vecchio nucleo, si prende la via Sant’Antonio. In una curva della stessa si trova una scala scolpita nella roccia. In cima agli scalini, a livello del terreno, si vede un primo masso coppellare ben raggiungibile. Dopo il nucleo del paese si cammina per 10-15min, sulla strada che attraversa il campo di vacanze Pestalozzi. Alcuni metri dopo la casa azzurra - Casa Johanna Spyri – si prende un sentiero sulla sinistra che porta fino all’angolo del bosco, dove sulla sponda opposta di un riale, generalmente in secca, si trova un masso inciso con segni, coppelle e canaletti. Di ritorno sulla strada, conosciuta come Strada dei Polacchi, si prosegue per ulteriori 10min fino allo stagno Pozz di Butt, dove si trova anche una cappella, un ponte in legno e una collinetta rocciosa. Qui, si prosegue oltrepassando il ponte di legno e continuando lungo il sentiero in leggera salita che si trova ai piedi della collina, finché si raggiunge la cima rocciosa della collina Barbescio, da cui si gode di una bella vista in direzione di Locarno. Da qui si ridiscende fino alla Strada dei Polacchi, continuando sulla strada a destra fino a notare un prato con alcuni parcheggi.

Continuando diritto, dopo pochi metri e sulla sinistra, un sentiero sale nel bosco per poi diventare una traccia scivolosa che in meno di 60 metri porta alla Grotta dei Pagani. Tornando sui propri passi si prosegue fino allo stagno Pozz di Butt. Qui si può scendere e prendere il sentiero che parallelamente alla Strada Dei Polacchi riporta verso il paese. Questo sentiero passa vicino allo stagno conosciuto come Bollettina Lunga e riporta, dopo un ultimo sforzo di 100 scalini, ad Arcegno.

Mezzi pubblici

Bus 314 da Locarno, fermata "Arcegno Posta" 

Coordinate

SwissGrid
2'700'740E 1'113'179N
DD
46.162560, 8.742883
DMS
46°09'45.2"N 8°44'34.4"E
UTM
32T 480149 5112141
w3w 
///occupi.faraone.chicche
Come arrivare in treno, in auto, a piedi o in bici.

Titoli consigliati

Andretta, C., Luoghi energetici in Ticino, Edizioni Casagrande ISBN 9788877137081 

Percorsi consigliati nei dintorni

  • Arcegno-Losone-Arcegno
  • Sentiero delle sculture
  • Sentiero dei tre fiumi
  • La Collina Alta (Locarno Monti-Contra)
  • Madonna del Sasso - Via Crucis
 Questi consigli sono stati generati automaticamente dal sistema.
Difficoltà
facile
Distanza
3,6 km
Durata
1:05 h
Salita
119 m
Discesa
119 m
Punto più alto
456 m
Punto più basso
360 m
Rilevanza storico-culturale

Meteo al punto di partenza del percorso

Statistiche

  • Contenuti
  • Mostra immagini Nascondi foto
Funzioni
Mappe e sentieri
Distanza  km
Durata : ore
Salita  mt
Discesa  mt
Punto più alto  mt
Punto più basso  mt
Sposta le frecce

Pianifica