6 sport acquatici al Lago Maggiore

Lido, lago, fiume, piscina: che tu voglia fare vela o rilassarti sulla spiaggia, scegli l’acqua come filo conduttore della tua vacanza e vieni ad immergerti nell’atmosfera incantata di Ascona-Locarno. Abbiamo pensato per te sei esperienze a mollo o a bordo lago per goderti l’acqua in tutta la sua bellezza. 


1. Vivere sul pelo dell’acqua

La mattina il sole scalda già piacevolmente l’aria senza scottare indicibilmente e il lago è calmo, di un blu che forse non è il mare, ma ha ben poco da invidiargli. E infatti è proprio il lago la superficie migliore per sport sulla cresta dell’onda come il wakeboard e il wakesurf che si somigliano ma no, non sono la stessa cosa. Il wakeboard è una sorta di sci nautico su tavola in cui grazie alla trazione della barca e a un percorso apposito si possono fare anche evoluzioni spettacolari; per questo è una disciplina dei famosi X Games ed è anche uno degli sport estivi più amati dagli snowboarder. Il wakesurf si avvicina di più al surf vero e proprio, perché si sfrutta la scia di un barca (da cui non si viene trascinati) surfandone l’onda continua. Il vento sulla pelle, gli spruzzi d’acqua sul viso, la calma distesa del lago… come non sentirsi liberi in queste acque dolci, chiare, fresche e cristalline?

2. Prendere il vento

Se la mattina è ideale per gli sport che prevedono onde artificiali, il pomeriggio, quando sul lago si alza un po’ di vento, è il momento prediletto di tutti gli sportivi che amano farsi trascinare dall’aria. Il lago si anima di vele bianche all’orizzonte, i marinai cazzano la randa e i winsurfer mettono la tavola in acqua per dimostrare che sì, fare surf è bello anche senza il mare e le onde. E qui sul Lago Maggiore lo sappiamo bene: d’altronde la Mistral, che per prima ha sviluppato il concetto di una tavola con la vela rendendo il windsurf uno sport internazionale, è nata in Svizzera.

3. Ammirare le Bolle di Magadino da una canoa

Vogare nella calma fresca e idilliaca del lago è un modo ottimo di scrollarsi di dosso gli stress della vita quotidiana. Tanto meglio se in un paesaggio splendido come le rive del Lago Maggiore, nella tranquillità della zona di Tenero fino alla Bolle di Magadino, la riserva naturale deltizia alle foci dei fiumi Ticino e Verzasca, che sono uno dei nove paesaggi golenali svizzeri considerati di importanza internazionale dall'Accademia svizzera delle scienze. E una volta allontanati tutti i pensieri opprimenti con lo sport, perché non prendersi una pausa e visitare le Bolle, casa di una fauna e una flora di incredibile bellezza?

4. Fare SUP sul Delta della Maggia

Il Delta della Maggia ha un fascino particolare in ogni periodo dell’anno, ma in estate diventa anche il luogo ideale dove praticare sport come lo Stand Up Paddle, immersi in un paesaggio che toglie il fiato e fa volare la mente. A volte il relax passa per l’essenziale: un mondo dai colori accesi, un longboard e una pagaia.

Lo sapevi?
Sembra che gli hawaiani usassero questo modo di surfare già prima del XVIII secolo, ma il SUP come lo conosciamo noi è nato per una necessità ben diversa; infatti questa era la tecnica che usavano i surfisti per fotografare i loro compagni con una prospettiva molto più vicina all’azione.

5. Avventurarsi in barca

Il sole splende alto nel cielo, il lago è di un blu così intenso da non avere nulla da invidiare al mare, e le onde della corrente sciabordano delicate contro lo scafo. La musica – non importa poi molto se viene dal telefono, dalle casse integrate o da quell’amico che si è portato la chitarra – riempie l’aria di magia. L’acqua è fresca, la compagnia perfetta, il tempo splendido e tutto sa d’estate. Se questa immagine ti pare un po’ troppo idilliaca, prova affittando un pedalò, da sempre il mezzo più folle (in senso positivo) dei pomeriggi d’estate.

6. Prendere la tintarella su una delle spiagge più grandi della Svizzera

Il Lido di Ascona si estende per 40'000 metri quadrati in un parco graziosamente ombreggiato da alberi secolari. Qui puoi crogiolarti al sole su una delle più grandi spiagge di tutta la Svizzera. Anche senza bisogno di primati, Ascona-Locarno è ricchissima di lidi e spiagge dove puoi divertirti, prendere il sole e goderti la frescura dell’acqua. A cosa serve prende l’aereo se puoi abbronzarti a due passi da casa, sullo sfondo di un lago abbracciato dalle montagne? O provare l’adrenalina degli scivoli acquatici, come il Looping (il primo in Svizzera!) del Lido di Locarno? O ancora gustare le specialità delle cucina messicana tra un tuffo e l’altro al Lido San Nazzaro? E poi il lido è anche il posto ideale dove godersi un aperitivo al tramonto dopo un’intensa giornata di sport acquatici con gli amici!

Le avventure non ti bastano mai? Rafting, canoa, kayak e canyoning sono, a detta degli esperti, un’esperienza unica nelle acque turchesi dei nostri fiumi. Se hai voglia di farti una nuotata al riparo dalla città nella magica cornice delle valli, prova anche i nostri 4 consigli di sport sul fiume.

Allora, quale sarà l’attività che ti farà innamorare dell’estate nella nostra regione? Condividi la tua esperienza con noi sui social con #myasconalocarno e #myasconalocarnoACTIVE, e ricordati che l’estate nella regione di Ascona-Locarno non è solo bagni e sport: togli il costume e abbraccia il ricco programma dei maggiori eventi della stagione: Moon&Stars, Locarno Festival e tutti gli eventi che non vuoi perderti ti aspettano!

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca