Un posto al sole per tutti

Vestiti leggeri, sandali, occhiali da sole e snack di frutta tropicale: al Lago Maggiore è decisamente arrivata l’estate. Se ti immagini già a sorseggiare una bibita ghiacciata in costume da bagno a bordo piscina, ma non vuoi andare a tentoni alla ricerca del posto giusto per goderti le tue vacanze sotto il sole, abbiamo qualche suggerimento che fa per te.


La particolarità del Lago Maggiore è di essere accessibile praticamente ovunque. Ci sono tantissime spiagge, lidi e zone balneabili lungo le rive. Alcune ad accesso libero, altre a pagamento, ma tutte bellissime. Nella regione di Ascona-Locarno ci sono letteralmente uno lido per ogni gusto e un posto al sole per tutti. Riservate spiagge poco frequentate, gettonati lidi per famiglie, zone del lago dove dedicarsi agli sport acquatici: non ti resta che trovare il luogo adatto a te.

Quando si è in famiglia, magari con dei bambini abbastanza piccoli, i lidi più grandi possono essere la scelta più indicata. Il Lido di Brissago, il Lido Locarno, il Lido di Tenero e il Lido di Ascona, sono attrezzati con zone bimbi e ragazzi, scivoli e piscine per bambini, e hanno un parcheggio vicino. In alcuni casi i bambini sotto i 3 o i 6 anni non pagano l’ingresso. Tra i lidi a ingresso libero, il bagno pubblico di Ascona ha un bel parco giochi per i bambini.

Se invece cerchi una spiaggia per te e i tuoi amici il bagno pubblico di Tenero è proprio il posto ideale dove sdraiarsi a prendere il sole e farsi un aperitivo. Qui il tramonto è uno spettacolo imperdibile. Altri lidi molto frequentati dai giovani per il loro ambiente “in” sono lo Shaka Beach di Vira Gambarogno (dove c’è una delle altalene Swing the World), il lido pubblico di San Nazzaro e il Crodolo Palm & Beach di Porto Ronco.  

Angolini perfetti per gli sportivi sono il Lake View Locarno e il lido pubblico di Magadino. Ma molti lidi sono semplicemente adatti a tutti i gusti o una sorpresa da scoprire, come quello di Gerra Gambarogno che riapre quest’estate.

Avegno

Per alcuni, l’estate evoca immagini di lidi, musica, aperitivi, battaglie di gavettoni sul prato, piscina e monumentali castelli di sabbia fatti con il solo aiuto di paletta e secchiello. Per gli amanti della natura selvaggia, assomiglia di più a rocce bianche scaldate dal sole, un picnic in riva all’acqua in un angolino poco frequentato e il brivido sottile della pelle a contatto con l’acqua fredda del fiume.

Fare il bagno al fiume fa subito estate. Sdraiarsi sulle enormi rocce baciate dal sole, rinfrescarsi le gambe nell’acqua cristallina e scambiarsi chiacchiere in pieno relax. Fare il bagno al fiume è una delle attività preferite dai giovani per stare in compagnia. Nella regione del Lago Maggiore le numerose valli nascondono fiumi di grande bellezza. Le zone di Lavertezzo e Brione Verzasca, lungo le acque color smeraldo della Verzasca, sono tra le più gettonate per il loro incredibile paesaggio. Anche le gole della Maggia a Ponte Brolla offrono uno spettacolo mozzafiato. Il Pozzo di Tegna, con la sua spiaggia e le rocce bianchissime è uno dei luoghi più amati per fare il bagno nella Maggia. La spiaggetta di ciottoli di Avegno è un angolino tranquillo, ma se ci si inoltra nelle valli laterali della Vallemaggia e della Valle Verzasca si possono trovare numerose perle nascoste.

Anche se l’esperienza del bagno al fiume è incredibilmente piacevole d’estate, occorre fare molta attenzione. I fiumi nascondono grandi pericoli anche per i nuotatori più esperti. Forti correnti, vortici nascosti, cascate e rocce scivolose non sono da sottovalutare.

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca