La Trail Crew di Ascona-Locarno

Ciò che rende il territorio di Ascona-Locarno la meta prediletta degli amanti della mountain bike sono i suoi trail naturali, tecnici e impegnativi, ma curati in tutti gli aspetti. Per domare questi percorsi ripidi e selvaggi ci vogliono tanta esperienza e una buona dose di passione. La Trail Crew mette tutto il suo amore per lo sport e le proprie competenze nella creazione di trail che presentino sfide tecniche accattivanti e risultino sempre in perfette condizioni per i biker grazie ad un’accurata manutenzione.


La squadra è nata nel 2017 per volontà di Ascona-Locarno Turismo ed è oggi composta da tre persone. Il responsabile è Sebastiano, che tutti chiamano Seba. Si tratta del primo e unico team in Ticino che si occupa esclusivamente di trail per MTB. Con il loro lavoro la Trail Crew previene l'erosione e i danni sul paesaggio dovuti al passaggio delle mtb. Un lavoro che richiede un grande dispendio di risorse ma che fa la differenza.

Diversamente da quanto accade per i tracciati destinati agli escursionisti, nei trail per MTB non possono esserci buche profonde, massi di grandi dimensioni o altri ostacoli imprevisti che potrebbero alterare il grado di difficoltà indicato o addirittura rendere impraticabile il percorso.  A dispetto della presenza straordinariamente massiccia di infrastrutture come bike hotel, negozi e la stessa crew, il Lago Maggiore conta un numero ancora limitato di trail ufficiali. Uno dei motivi risiede nei severi requisiti richiesti per la realizzazione di nuovi trail, un altro è invece da ricercarsi nelle peculiarità del territorio. «Le nostre montagne sono meravigliose. La loro, però, è una morfologia tutt’altro che uniforme e armonica: al contrario, troviamo una natura selvaggia con pendii ripidi che esigono una competenza tecnica notevole». Qui i biker trovano trail tecnicamente impegnativi ma anche tracciati meno complessi che compensano le tante fatiche con panorami mozzafiato – dalle cime fino alle palme sulle rive del lago. Continua ancora Seba: «Quello che rende così unica la nostra regione è che, oltre a godersi i percorsi in mountain bike, cosa che naturalmente è basilare per gli appassionati di questo sport, ci sono tante altre cose da vivere». Per lui, una giornata perfetta significa trascorrere un giorno intero sulle due ruote della propria MTB, divertendosi e poi andarsene sul lago o immergersi in un fiume di una delle valli. «Insomma, è tutto l’insieme a rendere questa esperienza from hill to chill davvero meravigliosa.» 


Nella crew la collaborazione, l’aiuto reciproco e la possibilità di contare sempre gli uni sugli altri, sono fondamentali. Si tratta di un team affiatato non solo sui trail, ma anche nella pausa caffè del dopo pranzo: mentre uno prende l’acqua, l’altro dispone il bollitore e il terzo si preoccupa delle tazze. «Siamo una bella combriccola di selvaggi vichinghi che ama starsene all’aperto e coltiva una grande passione per la MTB». 

 «Ovviamente, la nostra comune passione per la mountain bike facilita molto il lavoro. In questo modo sappiamo bene come interpretare il trail, individuiamo subito quello che può entusiasmare gli altri biker e conosciamo perfettamente gli elementi a cui prestare attenzione perché il trail risulti scorrevole». La Trail Crew non si limita tuttavia di occuparsi dei tracciati ma si prende cura anche di tutto quello che ci sta intorno. Impila a piramide ai bordi del trail i sassi che sbarrano la strada trasformandoli in eventuali nascondigli per lucertole e vipere, sposta le piante invece che limitarsi a sradicarle e raccoglie eventuali rifiuti abbandonati. «Mi sta molto a cuore curare ogni dettaglio senza dimenticare il giusto rispetto per la natura. Mi comporto come se si trattasse del mio giardino», afferma Seba. Oltre ad adoperarsi per realizzare i trail in modo rispettoso dell’ambiente, ad esempio con tanto di opere di deviazione mirata dell’acqua piovana, a Seba sta molto a cuore che i mountain biker si comportino in modo corretto. Il rispetto reciproco tra biker ed escursionisti ma anche l’osservanza dei percorsi segnati sono per lui un elemento irrinunciabile.

L’ha scoperto per te:

Seba | Responsabile Trail Crew 
Adoro lavorare all’aperto, in mezzo alla natura. Non si tratta solo di un lavoro, è uno stile di vita. Metto il cuore nel realizzare trail emozionanti: del resto quando, nel tempo libero, mi trovo a percorrere tracciati che ho creato con le mie mani sono il primo a volermi divertire. E quando capita, provo una grande soddisfazione.  
Il consiglio di Seba è di provare ad affrontare i trail in primavera o in autunno quando il caldo è più sopportabile. Oltre ai trail ufficiali si possono sperimentare anche altri percorsi e attività interessanti. Non vi resta che venire a scoprire la nostra regione con tutto quello che ha da offrire. 

Cerca su ascona-locarno.com


Risultati della ricerca